Eventi e News su Milano

Come affidare il metallo ad un compro rame Milano 

Come affidare il metallo ad un compro rame Milano 

Avete del metallo da smaltire e vorreste sapere quali procedure seguire per affidarlo ad un compro rame a Milano, o anche in un’altra grande città?

Esistono sicuramente dei criteri da seguire, sia per la scelta dell’azienda alla quale rivolgervi, sia per capire quali materiali potrete smaltire in questo modo.

Infatti, non tutti i metalli possono subire il medesimo trattamento, e anche per il rame, nelle sue differenti forme, si possono incontrare delle procedure diverse.

Quali metalli consegnare ad un compro rame a Milano

Innanzitutto, sarà bene chiarire quali tipi di materiali potrà ritirare un classico compro rame a Milano.

Bisogna capire come queste ditte spesso non ritirano piccolissimi quantitativi di metallo: ad esempio, un semplice gomitolo di filo di rame potrebbe non essere di loro interesse, così come della polvere di rame derivata da lavori fatti nella vostra casa, oppure in un cantiere.

Gli oggetti di rame che potranno essere ritirati saranno sicuramente i seguenti:

  • I ritagli di rame provenienti da lavorazioni;
  • Le sbarre blindate;
  • I cavi elettrici che abbiano almeno uno spessore di 1,6 millimetri;
  • I tubi in rame;

Questi sono oggetti in rame di grado 1, cioè contenenti una quantità di metallo utile sufficientemente elevata.

Si possono trovare anche oggetti di grado 2, che comprenderanno tutte le leghe metalliche che contengano almeno il 96% di rame, tra le quali si fanno rientrare alcuni esempi:

  • I tubi che abbiano componenti non realizzate in rame;
  • Cavi elettrici realizzati in rame ma con elementi isolanti;
  • Cavi che abbiano subito processi di bruciatura;

Infine, si possono individuare tutti gli oggetti in rame di grado 3, i quali saranno costituiti da questo materiale, ma con uno spessore inferiore a 1,6 millimetri.

Come contattare un compro rame a Milano

Nel momento in cui avrete effettivamente bisogno di un compro rame a Milano potrete iniziare a contattarlo.

Potrete trovare numerosi nominativi cercando su internet, ma cercate sempre di affidarvi a persone che siano registrate e che non svolgano questa attività in modo un po’ “losco”.

Infatti, accanto alle ditte serie che si occupano di compro rame a Milano e nelle altre città, ne esistono altre che commercializzano il materiale in modo non del tutto “pulito”.

Quindi, prima di affidarvi a qualcuno fate qualche ricerca sulla ditta e sulle sue referenze, magari informandovi e chiedendo ad amici o parenti.

Nel contattare la ditta cercate di chiedere:

  • Quale sia la quantità minima di materiale ritirabile;
  • Quali siano le procedure per il ritiro (se dobbiate portare voi il materiale, oppure se sia previsto un ritiro a domicilio);
  • Quali sono i prezzi medi per il materiale;

Come prepararvi per portare il materiale ad un compro rame a Milano

Dopo aver preso accordi con il vostro compro rame a Milano, dovrete cercare di preparare il materiale per la consegna oppure per il ritiro.

Per farlo dovrete:

  • Scomporre tutte le componenti che pesino più di dieci chili;
  • Separare il rame dagli altri materiali;
  • Eliminare eventuali impurità ed elementi non pertinenti, come le coperture dei cavi elettrici;

Una volta effettuata la consegna, il materiale verrà pesato e verrete pagati.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *